-9% Syrah IGT Terre Siciliane Biologico "Fluente" 2017 - Quattrocieli
Premi e riconoscimenti
Luca Maroni 91/100
Bibenda 2019 3 grappoli
Scheda
Produttore Quattrocieli
Regione Sicilia
Tipologia Rosso fermo
Classificazione IGT Terre Siciliane
Anno 2017
Formato 0,75
Grado alcolico 13%
Vitigni Syrah 100%
Caratteristiche
Profumo Intenso con piacevoli note di frutti rossi
Colore Rosso rubino con riflessi granati
Sapore Fruttato con un sorprendente finale speziato
Abbinamenti Primi e secondi di carne

Scrivi una recensione

Accedi o registrati per aggiungere una recensione

Syrah IGT Terre Siciliane Biologico "Fluente" 2017 - Quattrocieli

  • €12,88
  • €11,75
  • IVA esclusa: €9,63

 


 

Vino prodotto da uve Syrah biologiche, la raccolta avviene solo dopo aver raggiunto una perfetta maturazione e l’acidità ottimale. Il Syrah si è adattato benissimo alle condizioni pedoclimatiche siciliane, regalando un vino dalla grande personalità che esprime appieno la mediterraneità.

 


 

La cantina Quattrocieli nasce ad Alcamo nel 2015 grazie alla forza di volontà e alla grande passione di nostro padre Leonardo

 

Il suo grande sogno è sempre stato quello di produrre un vino che potesse rappresentare la sicilia e il suo terroir nel mondo. Noi, Giuseppe e Valentina, i suoi figli abbiamo subito fatto nostro questo sogno. Così abbiamo iniziato a produrre i nostri vini in stretto regime biologico scegliendo i vitigni autoctoni che meglio esprimono il territorio, così da offrire dei vini che abbiano tutti i colori, sentori, note e profumi della sicilia.

 

Coltivare in Biologico

Per fare dei buoni vini è necessario conoscere la terra, capirla e dialogare con essa.

 

Lavoriamo la terra secondo le tecniche apprese dai nostri nonni. Potatura, spollonatura, legatura ed estirpazione delle pianti infestanti sono tutte lavorazioni che effettuiamo a mano senza l’ausilio di concimi cimici, pestistici o anticrittogrammi. Utiliziamo in vigna solo prodotti che la stessa natura ci dona, come lo zolfo, il verde rame e concimiamo il terreno con il soverscio del favino.

Loading...
Loading...
Loading...